All'interno del progetto di Cagliari capitale italiana della cultura 2015 sono stati ideati dei percorsi disegnati “a misura di bambino” per coinvolgere anche le giovani generazioni nella progettazione partecipata della città.

Gli eventi di "Arte Pubblica a Misura di bambino"

Progetti

La terra dei lombrichi di Chiara Guidi, Socìetas Raffaello Sanzio

Rivisitazione dell’Alcesti di Euripide in una forma teatrale aperta, lo spettacolo ideato e realizzato da Chiara Guidi (Socìetas Raffaello Sanzio) ha avuto bisogno dei bambini per compiersi e comporsi. La pièce è nata da un laboratorio in loco con 15 attori che sono stati chiamati a formarsi e a dare vita a un’inedita relazione d’arte con educatori e bambini sulla scia delle riflessioni tecniche sul teatro infantile noto come Metodo Errante.

Laboratorio itinerante di costruzione del burattino

Il teatro di figura della secolare tradizione della famiglia Sarzi si è fatto itinerante e ha invaso le piazze coinvolgendo i più piccoli in un processo di scrittura e creazione di un happening teatrale realizzato interamente in modo partecipato e corale. L’evento finale, la messa in scena della Fiaba di Tacchellinnu, ha coinvolto i bambini che hanno partecipato ai laboratori.

Condividi